Home » Aforismi divisi per autore » Aforismi di Cicerone

Aforismi di Cicerone

1-9


MARCO TULLIO CICERONE
scrittore, filosofo, avvocato e politico romano (106-43 a.C.)


"Finché c'è vita, c'è speranza"  
 
"Farsi ingannare una volta è spiacevole, due volte stupido, tre volte vergognoso" 
 
"Non vi è nessun dolore che un lungo lasso di tempo non diminuisca e raddolcisca"
 
"La fame è il condimento del cibo" 
 
"L'uomo di modi gentili e cortesi torna piacevole e gradito anche nella vecchiezza, mentre gli importuni ed esigenti sono molesti in qualsiasi stadio della vita"

"Conforti efficacissimi della vecchiaia sono le arti e la pratica delle virtù, le quali anche nella più tarda età sono feconde di stupendi vantaggi, perché la coscienza libera di rimorsi e la memoria d'avere operato il bene sono dolcissima soddisfazione dell'uomo"

"Nessun dovere è più imperioso che il ricambiare un beneficio ricevuto"

"Non c'è cosa che dimostri grettezza e bassezza d'animo quanto l'amor delle ricchezze. Al contrario, nulla è più onesto e nobile del disprezzo verso il denaro, se non lo possiedi; se lo possiedi, impiegarlo in una benefica elargizione"

"Gli studi alimentano la giovinezza e rallegrano la vecchiaia"