Home » Aforismi divisi per autore » Aforismi di Confucio

Aforismi di Confucio

11

 

"Non temere di restare sconosciuto agli uomini, ma di non conoscerli" 

1-10


CONFUCIO
filosofo cinese (551-479 a.C.)


"Meglio un diamante con un difetto che un sasso perfetto" 
 
"Studia il passato se vuoi prevedere il futuro" 
 
"La nostra gioia più grande non è non cadere mai, ma è risollevarci dopo essere caduti"
 
"Se nel prossimo vedi il buono, imitalo; se nel prossimo vedi il male, guardati dentro" 
 
"L’uomo superiore è modesto nelle parole ma eccelle nell’azione" 
 
"Se incontrerai qualcuno persuaso di sapere tutto e di essere capace di fare tutto non potrai sbagliare, costui è un imbecille" 
 
"C’è bellezza ovunque, ma non tutti riescono a vederla" 
 
"L'uomo superiore è in pace con se stesso, l'uomo dappoco è sempre agitato"

"L'uomo superiore è sicuro di sé senza essere arrogante; l'uomo dappoco è arrogante ma insicuro"

"Ciò che l'uomo superiore cerca, lo cerca in se stesso, mentre l'uomo dappoco lo cerca negli altri"

"Non importa se vai avanti piano, l'importante è che non ti fermi"