Home » Aforismi divisi per autore » Aforismi di Platone

Aforismi di Platone

1-3

 

PLATONE

filosofo greco (ca. 427 - ca. 347 a.C.)

 

 

"Voi potete comperare il lavoro di un uomo, la sua esperienza, i suoi consigli, ma non potrete mai comperare l'entusiasmo, l'iniziativa, la devozione del cuore, della mente, dell'animo. Queste cose le dovete meritare con la vostra lealtà verso di lui"

 

"Chi commette un’ingiustizia è sempre più infelice di quello che la subisce"

 

"Il temere la morte niente altro è, che parer sapienti senza essere; perché è parer di sapere ciò che non si sa. Ché nessuno sa della morte se ella per avventura non sia all’uomo il maggiore di tutti i beni, e ognuno la teme come se ben sapesse essere quella il maggior dei mali. E non è ignoranza cotesta, la piú vituperevole, creder di sapere ciò che non si sa?"