Home » Aforismi divisi per tema » Aforismi sulla felicità

Aforismi sulla felicità

41-46

 

"Le più felici delle persone non necessariamente hanno il meglio di ogni cosa; soltanto traggono il meglio da ogni cosa che capita sul loro cammino" (Paulo Coelho)

 

"La felicità non dipende da quello che ci manca, ma dal buon uso che facciamo di quello che abbiamo" (Arnaud Desjardins)

 

"Ogni minuto che passi arrabbiato perdi sessanta secondi di felicità" (Albert Einstein)

 

"Aumentando il bene per gli altri, tutti i nostri mali muoiono di fame" (Romano Battaglia)

 

"Ho inseguito la felicità in ogni luogo, credevo di trovarla nascosta dietro alle montagne o in mezzo alla valle, ma ben presto mi sono reso conto che essa vive nel breve spazio di un respiro" (Romano Battaglia)

 

"Per essere sereni, bisogna conoscere i confini delle nostre possibilità, e amarci come siamo" (Romano Battaglia)

31-40

 

"Si diventa morali non appena si è infelici" (Marcel Proust)

 

"Prendi il mio cuore come tappeto volante della tua gioia per volare nel cielo infinito della felicità" (Giuseppe Dimiccoli)

 

"Quando si chiude una delle porte della felicità, un'altra si apre; spesso però guardiamo così a lungo la porta che si è chiusa che non vediamo l'altra che si è aperta per noi" (Helen Keller)

 

"La nostra gioia più grande non è non cadere mai, ma è risollevarci dopo essere caduti" (Confucio)

 

"Due sono i beni che formano la suprema felicità: un corpo senza dolore e un animo senza turbamento" (Epicuro)

 

"Ti meravigli di non essere riuscito a liberarti della tristezza e della noia, malgrado i lunghi viaggi e la varietà dei luoghi visitati: il tuo spirito devi mutare, non il cielo sotto cui vivi" (Seneca)

 

"Ogni gioia che viene dal di fuori se ne andrà; ma quella che l’uomo trae dal proprio intimo è sicura e salda; essa cresce e ci accompagna fino alla morte. Tutti gli altri beni, tanto ammirati dal volgo, sono effimeri. «E che? Non possono essere utili e piacevoli?» Chi dice di no? Ma a condizione che essi dipendano interamente da noi, e non noi da essi" (Seneca) 

 

"Esercitare liberamente il proprio ingegno, ecco la vera felicità" (Aristotele)

 

"Nessuno si è mai sentito felice nel presente, a meno che non fosse ubriaco" (Arthur Schopenhauer)

 

"Non c'è strada che porti alla felicità: la felicità è la strada" (Buddha)

21-30

  

"Chi trasmette un po' di gioia agli altri ne trasmette molta a se stesso" (Omar Falworth)

 

"La mancanza di qualcosa che si desidera è una parte indispensabile della felicità" (Bertrand Russell) 

  

"La persona sapiente trova la felicità nel proprio onore, nella propria dignità interiore; e poiché l’onore è trasmesso all’uomo onesto dalla propria onestà, niente e nessuno può sottrargli la felicità finché lui continuerà a rimanere onesto" (Severino Boezio)

 

"L'uomo stolto cerca la felicità lontano, il saggio la fa crescere sotto i propri piedi" (Robert Oppenheimer)

 

"La felicità è come gli orologi: i meno complicati sono quelli che si guastano meno" (Nicolas Chamfort) 

 

"Un uomo a cui non piace nessuno è assai più infelice di chi non piace a nessuno" (François de La Rochefoucauld)

 

"Spesso cerchiamo disperatamente la felicità rincorrendo chimere, senza accorgerci che sono le semplici cose a rallegrarci il cuore: la natura con le sue stagioni, gli amici, l'amore, le risate, una passeggiata sulla riva del mare" (Romano Battaglia)

 

"Ognuno di noi, come ci ricorda Pascal Guignard, ha nell'anima due cassetti speciali: uno dei sogni e l'altro dei rimpianti. Quando siamo giovani apriamo spesso quello dei sogni lasciandoci trasportare dalla fantasia verso lidi lontani. Con il trascorrere degli anni quest'ultimo non viene più toccato, come se la ruggine avesse bloccato la serratura e i nostri desideri di un tempo fossero stati dimenticati. Nel corso della vita apriamo invece spesso il cassetto dei rimpianti e ci accorgiamo di aver sbagliato più volte la strada che avrebbe potuto portarci lontano e renderci felici, ricordando alla nostra mente i sogni non vissuti, le carezze non date, le parole perdute" (Romano Battaglia)

 

"La felicità più grande consiste nell'accettare i nostri limiti e amarli" (Romano Battaglia)

 

"Trascorriamo la vita sperando in un domani diverso che non verrà mai. Raduniamo denaro e case con il pensiero che un giorno tutte queste ricchezze ci serviranno per vivere meglio: lasciamo passare il tempo con la convinzione che tutto ciò diventi verità. Ma la verità è nel nostro presente e noi non ci accorgiamo di attimi che da soli valgono un'intera esistenza per il loro significato" (Romano Battaglia)

 

  

 

11-20



"Possiedi tante cose, ma non possiedi te stesso. Hai tutto ciò che ti può rendere felice, ma non sei felice, perché la felicità non potrà mai essere frutto dei possessi. La felicità è un tuo affiorare interiore, è un risveglio delle tue energie, è un risveglio della tua anima" (Osho)


"La felicità è come un gatto che corre dietro alla sua coda. Più la rincorre e più gli sfugge. Ma quando si impegna in altre cose, la coda gli viene dietro ovunque lui vada" (anonimo)


"Le persone più felici non sono necessariamente coloro che hanno il meglio di tutto, ma coloro che traggono il meglio da ciò che hanno" (Khalil Gibran)


"La felicità è interiore, non esteriore; infatti non dipende da ciò che abbiamo, ma da ciò che siamo" (Henry van Dyke)


"L'uomo che è cieco alle bellezze della natura ha perduto metà del piacere di vivere" (Robert Baden-Powell)


"Quando la vita è dolce, ringrazia e festeggia. E, quando la vita è amara, ringrazia e cresci" (Shauna Niequist)


"Quando tu smetterai di voler riempire la tua coppa di felicità ed inizierai a riempire quella degli altri, scoprirai, con meraviglia, che la tua sarà sempre piena" (Paramahansa Yogananda)


"La felicità non è avere quello che si desidera, ma desiderare quello che si ha" (Oscar Wilde)


"Un giorno ti sveglierai e non ci sarà più tempo per fare le cose che hai sempre sognato. Falle adesso!" (Paulo Coelho)


"È felice chi, giorno per giorno, può dire: ho vissuto!" (Orazio)

1-10

 

"L'unico fatto certo è che senza il condimento della follia non può esistere piacere alcuno" (Erasmo da Rotterdam) 


"Non pentirti di una cosa che hai fatto, se quando l’hai fatto eri felice" (Jim Morrison) 


"La felicità è come una farfalla... se la insegui non riuscirai a prenderla mai, ma se ti fermi per un attimo si poserà su di te" (Valentina Badagliacca)


"La pace universale è il massimo dei beni che sono ordinati alla nostra felicità. Ed è appunto per questo che la voce dall'alto non annunciò agli uomini né ricchezze, né piaceri, né onori, né lunga vita, né salute, né forza, né bellezza, ma pace. Infatti la milizia celeste cantò: «Gloria a Dio nell'alto dei cieli e pace in terra agli uomini di buona volontà»" (Dante Alighieri)


"Un sorriso è un volo di felicità dall'anima di chi lo dona al cuore di chi lo riceve" (anonimo)  


"Non prendere decisioni quando sei arrabbiato e non fare promesse quando ti senti felice" (anonimo)


"La felicità si insinua dentro la tua vita attraverso una porta che non sapevi di aver lasciato aperta" (John Barrymore)

"Il successo è ottenere ciò che si vuole. La felicità è volere ciò che si ottiene" (Ingrid Bergman)

"La gioia non condivisa muore velocemente" (Anne Sexton)

"Tutta l'infelicità dell'uomo deriva dalla sua incapacità di starsene nella sua stanza da solo" (Blaise Pascal)