Home » Aforismi divisi per tema » Aforismi sulla fortuna

Aforismi sulla fortuna

1-5

 

"Il caso può riuscire solo in parte a limitare il successo delle persone di talento, e questo perché il più delle volte esse hanno la capacità di trasformare le loro sfortune in fortune" (Sebastiano Inturri)

 

"Per il saggio ogni disgrazia è una lezione di vita" (Esopo)

 

"Il saggio si prepara ai mali che potranno venire, perché il colpo di un male previsto giunge attutito. Ma agli stolti che si affidano alla fortuna i mali causano molta sofferenza, giacché ogni evento si presenta a loro come nuovo e inatteso" (Seneca)

 

"La fortuna non ha le lunghe braccia che gli uomini le attribuiscono: non afferra se non chi si attacca a lei" (Seneca)

 

"Avere bisogno della fortuna è la peggiore delle schiavitù, perché espone a una vita piena di ansie, sospetti, trepidazioni, timorosa di ogni evento, come attaccata a un filo. In tal modo non si dà alla virtù un fondamento solido e stabile, ma la si colloca sopra una base malferma; e che c’è di più instabile ed insicuro dell’affidarsi al caso? Saggio è colui che vive con animo imperturbabile le alterne vicende della sorte, non esaltandosi di fronte agli eventi lieti e non abbattendosi di fronte a quelli tristi" (Seneca)