Home » Aforismi divisi per tema » Aforismi sulla libertà

Aforismi sulla libertà

11-14

 

"Gli uccelli nati in una gabbia pensano che volare sia una malattia" (Alejandro Jodorowsky)

 

"Il grado di libertà di un uomo si misura dall’intensità dei suoi sogni" (Alda Merini)

 

"Chi accetta di buon grado un ordine, sfugge all’aspetto più crudele della schiavitù: fare ciò che non si vorrebbe. L’infelicità non consiste nel fare una cosa per ordine altrui, ma nel farla contro la propria volontà" (Seneca)

 

"La libertà significa responsabilità: ecco perché molti la temono" (G.B. Shaw) 

1-10

 

"Riceve comandi colui che non sa obbedire a se stesso" (F. Nietzsche)

 

"Meglio morire combattendo per la libertà che vivere da schiavi" (Bob Marley)

 

"Esercitare liberamente il proprio ingegno, ecco la vera felicità" (Aristotele)

 

"Chi non ama la solitudine non ama neppure la libertà, poiché soltanto quando si è soli si è liberi" (Arthur Schopenhauer)

 

"Nessuno ha amore più grande di colui che sa rispettare la libertà dell'altro" (Simone Weil)

 

"L'uomo crede di volere la libertà. In realtà ne ha una grande paura. Perché? Perché la libertà lo obbliga a prendere delle decisioni, e le decisioni comportano rischi" (Erich Fromm)

 

"L'indifferenza è il grado più basso della libertà" (Cartesio)

 

"Schiavo è chi aspetta qualcuno che venga a liberarlo" (Ezra Pound)

 

"Il genere umano gode della massima libertà quando vive sotto il monarca. Solo con la monarchia, infatti, vengono corrette le forme degenerate di governo, cioè le demagogie, le oligarchie e le tirannidi che riducono in servitù il genere umano" (Dante Alighieri)

 

"Che cos'è il sigillo della raggiunta libertà? Non provar più vergogna davanti a se stessi" (Friedrich Nietzsche)