Home » Aforismi divisi per tema » Aforismi sulla meritocrazia

Aforismi sulla meritocrazia

1-8

 
"Niente è più dannoso per un uomo che il dargli tutto quello di cui ha bisogno, senza che abbia lottato per averlo" (anonimo)
 
"Tutte le virtù hanno in se stesse la loro ricompensa. L’esercizio della virtù non mira a un premio: la mercede di una buona azione consiste nell’averla compiuta" (Seneca)
 
"La lode è nell’animo di chi la concepisce, non nelle parole, che servono solo a portarla a conoscenza di tutti. Pertanto è lode anche quella di chi ha un’opinione favorevole su qualcuno e lo loda nel suo intimo, anche se non esprime il suo giudizio" (Seneca) 
 
"Il tempo è un grande autore: trova sempre il perfetto finale" (Charlie Chaplin)
 
"Le lodi concesse dagli altri, anche se meritate, non possono aggiungere nulla all'autostima di un uomo sapiente, il quale misura il proprio valore non con il metro della popolarità, ma sulla realtà della propria coscienza" (Severino Boezio)
 
"La dignità non consiste nel possedere onori, ma nella coscienza di meritarli" (Aristotele)
 
"Non c'è creatura troppo piccola o insignificante che non possa avere qualcosa da dare per rendere questo mondo migliore" (Sergio Bambarén)
 
"La bellezza colpisce l'occhio, ma il merito conquista il cuore" (Alexander Pope)