Home » Aforismi divisi per tema » Aforismi sulla reputazione

Aforismi sulla reputazione

11-15

 

"Certe persone si vergognano di essere quello che sono, quando invece dovrebbero vergognarsi di sembrare quello che non sono" (Sebastiano Inturri)

 

"Meglio essere folle per conto proprio che saggio con le opinioni altrui" (Friedrich Nietzsche)

 

"Ciascuno di noi è circondato anche da molte persone volubili che, in quanto tali, cambiano frequentemente opinione sul nostro conto. Se permettiamo a noi stessi che la nostra autostima sia influenzata dal giudizio di tali persone, rischiamo di diventare insicuri, perché spesso capita che esse, dopo un'iniziale dimostrazione di apprezzamento, possano facilmente cambiare idea e cominciare a nutrire scarsa considerazione per noi. Perciò chi ha la fortuna di essere abbastanza forte farà bene a fondare la propria sicurezza non tanto sull’approvazione ricevuta dagli altri, quanto sulla sincera consapevolezza del proprio valore" (Sebastiano Inturri)

 

"I giudizi di parecchie persone sono così deboli e così poco ragionevoli che si lasciano molto più spesso convincere dalle prime opinioni, per quanto false e lontane dalla ragione possano essere, che da una confutazione solida e vera, ma sentita solo in appresso" (Renato Cartesio)

 

"Come la rupe massiccia non si scuote per il vento, così pure non vacillano i saggi in mezzo a biasimi e lodi" (Buddha) 

1-10

 

"Un uomo che conosce se stesso non è mai disturbato da quello che la gente pensa di lui. È l’uomo che non conosce se stesso che è sempre preoccupato dell’opinione che gli altri hanno di lui" (Osho)

 

"Non lasciarti intimidire dalle opinioni altrui. Poiché solo la mediocrità cerca conferme, affronta i rischi e fa' quello che desideri" (Paolo Coelho)

 

"Pensare di conoscere tutto di una persona è come credere che il mare finisca all'orizzonte" (proverbio cinese)

 

"Non lasciate che il rumore delle opinioni altrui offuschi la vostra voce interiore. E, cosa più importante di tutte, abbiate il coraggio di seguire il vostro cuore e la vostra intuizione. In qualche modo loro sanno che cosa volete realmente diventare. Tutto il resto è secondario" (Steve Jobs)

 

"Certe persone si vergognano di essere quello che sono, quando invece dovrebbero vergognarsi di sembrare quello che non sono" (Sebastiano Inturri)

 

"Le lodi concesse dagli altri, anche se meritate, non possono aggiungere nulla all'autostima di un uomo sapiente, il quale misura il proprio valore non con il metro della popolarità, ma sulla realtà della propria coscienza" (Severino Boezio)

 

"L'uomo diventa veramente maturo quando comincia a temere più la propria coscienza che il giudizio degli altri" (Sebastiano Inturri)

 

"Se volete saperne di più su di voi, origliate dietro le porte" (Gesualdo Bufalino) 

 

"Il vero Io è quello che tu sei, non quello che hanno fatto di te" (Paulo Coelho)

 

"Il fiore si nasconde nell'erba, ma il vento sparge il suo profumo" (Rabindranath Tagore)