Home » Aforismi divisi per tema » Aforismi sulla sofferenza

Aforismi sulla sofferenza

11-14

 

"Non soffrire per quello che non hai e che avresti potuto avere, ma godi per quello che hai e che avresti potuto non avere" (Sebastiano Inturri)

 

"Non piangere perché qualcosa finisce, sorridi perché è accaduta" (Gabriel García Márquez)

 

"Si può dimenticare il male ricevuto, ma quello fatto mai" (anonimo)

 

"Ogni vero uomo deve sentire sulla propria guancia lo schiaffo dato a qualunque altro uomo" (Che Guevara)

1-10

 

"Per il saggio ogni disgrazia è una lezione di vita" (Esopo)

 

"Il saggio si prepara ai mali che potranno venire, perché il colpo di un male previsto giunge attutito. Ma agli stolti che si affidano alla fortuna i mali causano molta sofferenza, giacché ogni evento si presenta a loro come nuovo e inatteso" (Seneca)

 

"Gli ignoranti non sanno tollerare le sofferenze fisiche perché, non essendo abituati a cercare le soddisfazioni dell’animo, pensano solo al corpo" (Seneca)

 

"Chi si duole prima che sia necessario, si duole più del necessario" (Seneca) 

 

"L'esasperazione, la stanchezza, il male di vivere, spesso, portano a vedere negli altri, in coloro che ci stanno vicini, la causa di tutte le nostre difficoltà, dei nostri mali. È la via più facile, anche se non indolore, per sfuggire alla verità, alle umane, umanissime paure. Diventiamo ciechi nei confronti delle responsabilità e non ci accorgiamo che la vita è come ce la siamo costruita noi" (Romano Battaglia)

 

"Non permettere alle tue ferite di trasformarti in qualcosa che non sei" (Paulo Coelho) 

 

"Non vi è nessun dolore che un lungo lasso di tempo non diminuisca e raddolcisca" (Cicerone)

 

"Il dolore che abbiamo sofferto in passato ha molto a che fare con ciò che siamo oggi" (William Glasser)

 

"Il dolore non va temuto. Infatti se è intenso è breve, se è lungo non è intenso" (Epicuro) 


"Il dolore è come un tesoro: lo si mostra solo agli amici" (proverbio africano)