Home » Barzellette per adulti

Barzellette per adulti

Video "Barzellette un po' sporche (1)"

 

Legenda

 

Qui sotto è riportata la totalità delle barzellette che, essendo di argomento erotico, sono adatte a un pubblico adulto; le stesse barzellette sono divise per categorie, alle quali puoi accedere cliccando in basso a sinistra sui relativi link. La stessa barzelletta può essere inclusa in più di una categoria.

Buon divertimento! 

236

Un uomo anziano alla farmacista:

- Una scatola di Viagra da 50 mg.

- Quello da 50 mg è finito: le do questo da 100 mg, e stasera la spacca in due.

- A mia moglie?

- No... la compressa!

231-235

 

 

 

 

Tra amici.

- Quanto duri a letto?

- Dipende: se non metto la sveglia, anche fino a mezzogiorno.

 

 

In un hotel.

Un uomo urta il seno di una donna.

Lui:

- Se il suo cuore è morbido come il suo seno, saprà perdonarmi.

Lei:

- Se il suo uccello è duro come il suo gomito, stanza 241.

 

 

Lei:

- Dimmi la verità: sei mai andato a mignotte?

Lui:

- No, amore, ti giuro, tu sei la prima.

 

 

La maestra becca Pierino mentre sta scrivendo sul muro del bagno LA FIGA con un carboncino nero:

- Complimenti, Pierino, - dice la maestra - ora lo pulisci con la lingua! Pierino torna a casa, e scoppiando in lacrime racconta al padre:

- Papà, oggi la maestra mi ha fatto leccare la figa.

Il giorno seguente il padre di Pierino va dalla maestra e le dice:

- Signora maestra, mi creda, in tutta la mia vita una figa sporca come la sua non l'avevo mai vista!

 

 

Pierino a una sua amichetta:

- Posso infilarti il dito nell'ombelico?

La bambina:

- Ok.

Ma dopo un po':

- Pierino... questo non è il mio ombelico!

- Sottigliezze! Se è per questo, non è neanche il mio dito!

226-230

 

Fra bambini:

- Tu lo sai cos'è l'orgasmo?

- io no, e tu?

- Nemmeno io. Però deve essere qualcosa che corre veloce, perché ho sentito dire alla mia mamma che non lo raggiunge mai.

   

  

Un uomo è in bagno che si sta radendo. A un certo punto entra la moglie, e lui le dice:

- Sai, cara, tutte le mattine, dopo che mi sono rasato, mi sento vent'anni di meno!

E la moglie:

- Ah, sì? Allora perché non ti radi la sera prima che andiamo a letto?

   

  

Un tale con la fidanzata entra in un bar e dice:

- Un Campari - e intanto infila una mano nel reggiseno.

Il barista:

- Soda?

- E a te che te ne frega!

   

  

La maestra e Pierino:

- Pierino, come ti comporteresti nella vita se fossi ricco?

- Fighe e champagne.

- E se fossi povero?

- Seghe e Tavernello.

   

  

Pierino deve portare con lo zio muratore una carriola piena di mattoni in un convento di suore. Durante il tragitto la carriola prende un sasso e un mattone cade sul piede dello zio, che esclama:

- Cazzo!

E Pierino:

- Ehi, zio, che vuol dire "cazzo"?

Lo zio, imbarazzato, risponde:

- Ehm... dunque... cazzo vuol dire... carriola... sì. Pierino, cazzo vuol dire carriola.

Pierino è tutto contento per aver imparato un nuovo termine, così i due proseguono il tragitto. Altro sasso, altro mattone sul piede dello zio:

- Puttana Eva! - esclama.

- Zio, che vuol dire "puttana?"

- Ehm, Pierino, che domande fai... ovvio... vuol dire suora!

Così i due proseguono il viaggio e Pierino si sente sempre più istruito, ma ad un certo punto, altro sasso e altro mattone sul piede dello zio:

- Figa!

- Zio, e figa che vuol dire?

- Ma dai, non sai proprio niente, eh Pierino? Dirò ai tuoi genitori di farti studiare di più. Ehm... figa vuol dire... cancello!

I due finalmente arrivano al convento delle suore. Pierino, vedendo da lontano una suora davanti all'ingresso, le urla:

- Puttana, apri la figa, ché lo zio entro con il cazzo.