Home » Barzellette per bambini » Barzellette sui bambini

Barzellette sui bambini

1-3

  

Una bambina va a trovare la vecchia nonna, che è malata già da lungo tempo. Appena arrivata, le chiede:

- Nonna, potresti chiudere un attimo gli occhi?

La nonna l'accontenta volentieri e, quando li riapre, la piccola, un po' sorpresa, dice:

- Che strano... non è successo niente!

E la nonna:

- Perché ti meravigli? Che doveva succedere?

- Beh... il babbo dice sempre alla mamma: "Quando la nonna chiuderà gli occhi, ci cadrà dal cielo un bel gruzzoletto!"

  

  

Poco prima di Natale nell'ufficio postale di un paesino gli impiegati trovano nella cassetta una lettera con la scritta "Per Babbo Natale". Decidono di aprirla e leggerla:

"Caro Babbo Natale, sono un bimbo di 7 anni di nome Marco e vorrei chiederti un regalo. La mia famiglia è povera, perciò invece di giocattoli ti chiedo di inviarmi 1.000 euro, così anche noi possiamo passare le Feste con gioia".

Gli impiegati della posta, commossi, fanno una colletta e, raggiunta la cifra di 500 euro, la spediscono all'indirizzo del povero bambino.

L'anno successivo, nello stesso periodo, nello stesso ufficio postale, gli impiegati trovano un'altra busta: "Per Babbo Natale". La aprono e leggono:

"Caro Babbo Natale, sono Marco, il bimbo che ti ha scritto l'anno scorso. Vorrei chiederti lo stesso regalo, 1.000 euro. Grazie per aver esaudito il mio desiderio lo scorso anno, ma quest'anno mandami un assegno non trasferibile, perché l'altra volta quei ladri delle poste m'hanno fregato 500 euro!"

 

 

Un bambino all'amichetto:
- Io da grande voglio fare il ladro, e tu?
- Il poliziotto.
- Ah, che bello! Così potremo continuare a giocare assieme!