Home » Barzellette per adulti » Barzellette sui tradimenti

Barzellette sui tradimenti

16-17

  

Un uomo sposato è a letto in dolce compagnia della sua giovane e bella amante, che gli domanda:

- Tommaso, mi piacerebbe moltissimo fare l'amore con te, ma senza la barba.

Tommaso però non è d'accordo:

- Cara, se mi rado la barba, mia moglie mi uccide!

L'amante, con voce sempre più sexy e da gattina innamorata, insiste e insiste, finché lui è costretto ad accettare. Dopo la notte di fuoco, Tommaso si accomiata dall'amante e torna a casa. La moglie sta dormendo, e lui piano piano si infila sotto le coperte. Ma un brusco movimento fa svegliare la moglie, che si gira verso di lui e accarezzandogli il viso al buio gli dice:

- Emiliano, non dovresti essere qui, mio marito dovrebbe tornare da un momento all'altro!

 

   

  

Un tizio è da sempre un irriducibile ottimista, qualsiasi cosa accada lui se ne esce con un "Poteva andare peggio".
Un bel giorno i suoi amici decidono di fargli uno scherzo e metterlo in condizione di non poter affermare che "Poteva andare peggio".
Quindi, riuniti al bar, uno gli domanda:

- Hai sentito di Mario?
Lui:

- No, che è successo?
L'amico racconta:

- Stamattina Mario, tornato inaspettatamente a casa, ha trovato la moglie a letto con un altro, ha perso il controllo e ha ucciso l'amante della moglie; poi, disperato, ha ammazzato pure la moglie e infine si è impiccato dopo aver incendiato la casa.
Il tizio, imperturbabile, esclama:

- Beh? Poteva anche andare peggio.

- MA COSA DICI! - gridano i suoi amici - Come poteva succedere qualcosa di peggio di questa grave tragedia?
Sempre composto, l'ottimista risponde:

- Se Mario fosse rientrato all'improvviso a casa ieri mattina, a letto con sua moglie avrebbe trovato me!

11-15

 

Un uomo torna a casa prima del previsto e trova la moglie a letto con un proprio amico. 

Accecato dalla gelosia, prende un coltello e lo uccide 

E la moglie:

- Caro, se continui così, perderai tutti i tuoi amici.

 

 

 C’è una coppia sposata da vent'anni. Ogni volta che vogliono fare l’amore, il marito insiste nel tenere le luci spente. La moglie, però, ritiene che dopo vent'anni di matrimonio ciò sia ridicolo. Decide quindi di smetterla con questa stupida abitudine. Una sera, nel bel mezzo di una sessione di fuoco, selvaggia e romantica, accende la luce. Guarda giù e... vede il marito che tiene in mano un dispositivo a batterie... un vibratore, morbido, bellissimo e più grande di un vero membro. La donna, a questo punto, dà in escandescenze:

- Tu, impotente bastardo! Come hai potuto mentirmi per tutti questi anni? Esigo che mi dia una spiegazione!

Il marito alza la testa, la guarda fisso negli occhi, e calmo risponde:

- Io ti spiego il vibratore... se tu mi spieghi i bambini... 

 

 

In un paesino, quando le persone si confessano, invece di dire al parroco che hanno tradito il/la compagno/a, dicono che sono caduti dalle scale.

il vecchio parroco lo sapeva, quello nuovo no, così dopo che per una settimana sente tantissime persone dire di essere cadute giù per le scale, va dal sindaco e gli chiede di far aggiustare le scale in questione.
Il sindaco, che conosce l'usanza del vecchio parroco, sorride e fa:

- Ma no, che ha capito! Non si preoccupi, le scale del paese sono tutte sicure.

Il nuovo parroco:

- Sindaco sono pienamente convinto che sono pericolose: pensi sua moglie, solo in questa settimana, è caduta ben cinque volte!

 

 

- Papà, papà, la mamma mi ha detto che vuole buttarsi dal terrazzo!  

- E tu dille che le ho fatto le corna, mica le ali!  

- Sì, sì, ma lei dice che ha preso così tanti uccelli che ormai sa volare! 

 

 

Un uomo, dopo aver finito il turno di lavoro, va a comprare un completino da neonato e torna a casa tutto contento. Entrato in casa, va in bagno e trova un uomo tutto nudo che si sta facendo la barba. Allora va in camera da letto e visibilmente turbato domanda alla moglie:

- Che cosa intendevi dire stamattina quando mi hai detto che d'ora in poi non saremmo più stati in due?