Home » Barzellette per bambini » Barzellette sul matrimonio

Barzellette sul matrimonio

21-22

 

Lei:

- Amore, perché non mi ascolti mai?

Lui:

Anch’io, tesoro.

 

 

Squilla il telefono e la signora va a rispondere. Poi, soddisfatta, torna dal marito e fa:

- Hai visto, caro, non dire che sto sempre al telefono: ho parlato solo per venti minuti!

- Ah, e chi era? – risponde il marito.

E la moglie:

- Una che aveva sbagliato numero.

16-20

 

Il giudice alla signora:

- Mi dica: perché vuole divorziare da suo marito?

- Perché mi tratta come un cane!

- La maltratta, la percuote?

- No, pretende che io sia fedele...

 

 

Lui:

- Ti amo.

Lei:

- Dimmelo all'infinito.

Lui:

- Amare.

 

 

Lettera d'amore.

"Mia adorata, ti amo più di quanto le parole possano dire. Per te scalerei le vette più alte del mondo, attraverserei i deserti più desolati e le lande più fredde del Polo Nord. Ti amo.

P.S.: Ci vediamo domenica, se non piove."

 

 

- Caro, dimmi qualcosa.

- Qualcosa.

- Ma no: qualcosa di dolce!

- Zucchero.

 

 

Lei:

- Ti devo parlare.

Lui:

-Dimmi, ti ascolto.

Lei:

- Non so come dirtelo... non possiamo continuare la nostra relazione, ti lascio.

E lui:

- Ma come... quando sei stata ricoverata in ospedale ero lì, quando ti è morto il cane ero lì, quando hai perso il lavoro ero lì...

E lei:

- Appunto: porti sfiga!