Home » Barzellette per adulti » Barzellette sulla coppia

Barzellette sulla coppia

Video barzellette sporchissime sulla coppia

 

36-39

 

Un uomo è in bagno che si sta radendo. A un certo punto entra la moglie, e lui le dice:

- Sai, cara, tutte le mattine, dopo che mi sono rasato, mi sento vent'anni di meno!

E la moglie:

- Ah, sì? Allora perché non ti radi la sera prima che andiamo a letto?

  

  

Un uomo sposato è a letto in dolce compagnia della sua giovane e bella amante, che gli domanda:

- Tommaso, mi piacerebbe moltissimo fare l'amore con te, ma senza la barba.

Tommaso però non è d'accordo:

- Cara, se mi rado la barba, mia moglie mi uccide!

L'amante, con voce sempre più sexy e da gattina innamorata, insiste e insiste, finché lui è costretto ad accettare. Dopo la notte di fuoco, Tommaso si accomiata dall'amante e torna a casa. La moglie sta dormendo, e lui piano piano si infila sotto le coperte. Ma un brusco movimento fa svegliare la moglie, che si gira verso di lui e accarezzandogli il viso al buio gli dice:

- Emiliano, non dovresti essere qui, mio marito dovrebbe tornare da un momento all'altro!

  

  

Una donna dice al marito:

- Ho letto che, secondo uno studio compiuto da ricercatori, quando un uomo perde i capelli sulla zona della fronte, vuol dire che è un grande pensatore, invece quando li perde sulle tempie vuol dire che è un amante straordinario.

E il marito:

- E allora io che perdo i capelli sia sulla fronte che sulle tempie... cosa vuol dire?

E la moglie:

- Vuol dire che tu pensi... di essere un amante straordinario...

  

  

Un tizio sospetta che la moglie gli faccia le corna. Così una sera che la moglie esce, decide di seguirla in taxi. Dopo un po' vede che la moglie entra in una casa chiusa. Allora fa al taxista:

- Vuole guadagnarsi 200 euro?

- Certo, come?

Il tizio gli spiega che dovrebbe entrare nel bordello, prendere sua moglie e portarla da lui. Il taxista accetta. Dopo pochi minuti il taxista esce dal bordello con una donna che scalcia, morde, si dimena e che a fatica riesce a portare nel taxi. L'uomo guarda la donna che il taxista ha gettato sul sedile e fa:

- Ma questa non è mia moglie!

E il taxista:

- Lo so, è la mia. Adesso torno a prendere la sua.